“L’ERA DI INTERNET E’ INIZIATA” DI CLAUDIO MESSORA. by Finanza in Chiaro.it

29 03 2010

Il mondo è cambiato. L’Italia e Berlusconi se ne sono accorti solo ieri. Anche secondo il Giornale di Feltri, con buona pace degli editoriali di Sallusti, la cifra più probabile degli ascolti cumulativi di AnnoZero, in diretta streaming, radiofonica e satellitare da Bologna, è prossima a quella che usualmente sbanca lo share su RaiDue ogni giovedì sera.

Questa è la vittoria della gente contro la politica degli arraffoni. Ma soprattutto è la vittoria della rete.

Questo dimostra che ce la possiamo fare, che possiamo scalzare questo governo del telecomando, mandare in soffitta questa cultura del tubo catodico e delle trasmissioni soporifere, ripiene di polpette avvelenate.

Silvio Berlusconi è molto più sfortunato rispetto a Benito Mussolini. Nel ventennio l’unica alternativa era una trasmissione radio abusiva, Radio Londra. Oggi la comunicazione non si può più fermare: ruscella in mille rivoli, sgorgando da mille buchi diversi, e né Gasparri né Cicchitto né La Russa potranno mai tapparli tutti.

Caro Presidente, il tuo impero mediatico, costruito sul principio piduistico del controllo dei mezzi di informazione, non vale più nulla. Le tue dichiarazioni demagogiche ed irrealistiche, che reggevano solo grazie ai TG minzoliniani, i tuoi “siamo in un milione”, nulla possono contro le macchinette fotografiche compatte digitali, le videocamere consumer e i blog che ti sbugiardano in diretta prima ancora che ci pensino le questure.

Annunci

Azioni

Information

9 responses

29 03 2010
MFM - marcobummi

Condivido fino ad un certo punto il tuo ottimismo. Il digital divide che affligge il paese relega i fruitori della rete alle grandi città. In provincia e nei paesini ci si continua a informare seguendo il tubo.
Internet e la cultura libera è ancora per pochi.
Purtroppo…

29 03 2010
er Moro

ottima osservazione Marco! Anche me sembrava troppo ottimistica la sua visone della realtà… Ha ragione lui, ma hai ragione pure te, purtroppo! 😦

29 03 2010
er Moro

x rimanere in tema ecco un link

29 03 2010
the yogi

non a caso stanno proliferando i tentativi di imbavagliare anche la rete… che cmq propria libera non è, attenzione! la tanto osannata wikipedia, ad es, proprio per la sua natura liberista viene sistematicamente manipolata…. ocio!

29 03 2010
er Moro

pensi come la pensiamo un pò tutti… prima o poi ci riusciranno (ci stanno già riuscendo), qualche decretuccio ad personam e avanti il prossimo ostacolo!

29 03 2010
Giancarlo

Si, ma è bastata una manifestazione trasmessa da tutte le sue televisioni, 13 scemi a giurare altri 100.000 pagati 100 euro e si è spostato il voto di 1-2 punti(rispetto ai sondaggi segreti inglesi di 7 giorni fa) per vincere nel Lazio e in Piemonte …io faccio tante manifestazioni dove scendono in piazza tante persone pagando di tasca loro(con la giornata di lavoro devoluta alla causa) e non ne parla nessuno.
da cui internet serve a qualcosa a parte ad illuderci a lasciarci comunicare ad illuderci che non siamo in dittatura etc etc ?
RB

30 03 2010
er Moro

Qnt c’hai ragione Giancà 😡 ed il risultato di qst elezioni ne sono una testimonianza! Come dice Marco internet e la cultura libera sono ancora per pochi… ieri ho visto la serata di Santoro trasmessa via web,siamo un elite purtroppo 😡

30 03 2010
Giuseppe Sutera

Hai sicuramente ragione, ma i risultati delle regionali dicono che ancora oggi la TV frigge i cervelli e non ti rende capace di intendere e di volere.
Sono proprio deluso.

30 03 2010
er Moro

Mal comune mezzo gaudio 😦

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: